Eredità rientra in un genere letterario relativamente nuovo chiamato "reality fiction" e qui l'autrice e protagonista con grande abilità indaga la vita interiore e i legami interpersonali della famiglia in cui i segreti e le accuse del passato sono in realtà delle ferite ancora aperte. Bergljot,...

"Fiore di roccia" di Ilaria Tuti edito da Longanesi Ne abbiamo parlato durante l'incontro di Giovedì 23 Luglio 2020  ...

Ne abbiamo parlato durante l'incontro di Giovedì 25 Giugno 2020...

The Free di Willy Vlautin edito da Jimenez ne abbiamo parlato durante l'incontro virtuale di mercoledì 27 Maggio 2020...

Il ritratto degli abbracci, quelli che mancano oggi anche a chi di solito, in tempi, non sospetti, non li distribuisce volentieri. Il libro della scrittrice Ilaria Bernardini, l’ultimo letto al club del libro che per la prima volta si è riunito in forma virtuale in...

Romain Gary, "La vita davanti a sé", Neri Pozza editore Ne abbiamo parlato durante l'incontro di mercoledì 19 febbraio 2020...

Sandro veronesi Il colibrì La nave di Teseo 366 pag., 20 euro Bello il colibrì, colorato, minuscolo, iperattivo e mai fermo con quelle sue ali a frullatore. Ma dove va? Sta e lotta per conservare la sua posizione in aria e continuare a vivere. Non smette mai di sbattere...

Essere sinceri rende deboli e perdenti? L'ultimo libro che abbiamo letto al club è della miseriosa Elena Ferrante "La vita bugiarda degli adulti" (edizioni e/o, 326 pag. , 19 euro). Il romanzo è il racconto della vita degli adulti che stanno attorno a Giovanna, una ragazzina...

"Archivio dei bambini perduti", Valeria Luiselli , LNF La NUova Frontiera ne abbiamo parlato durante l'incontro di mercoledì 13 novembre 2019...

Ne abbiamo parlato durante l'incontro di mercoledì 9 ottobre 2019...

Se esiste un okapi, allora possono esistere anche tutte le stranezze che con ironia e mistero - di ricordo letterario sudamericano - si leggono in “Quel che si vede da qui” di Mariana Leky. Il romanzo è una vicenda che obbliga a non schivare i...

I leoni in Italia non ci sono, o forse sì. Vera la seconda considerazione: in Italia I leoni ci sono stati, ci sono e ci saranno. Sono quelli che senza essere animali sono umani fieri, forti, orgogliosi, testardi e volitivi, quelli che per dimostrare a...

Eshkol Nevo non prende l’ascensore, invita invece il suo lettore a salire per le scale tra piani di un palazzo nei sobborghi di Tel Aviv. Perché questa fatica? Perché, viene da pensare con il sennò del poi (cioè del dopo averlo letto), le conquiste costano...

Khalil, uno, nessuno e centomila. Non per voler scimmiottare il grande Pirandello, ma questo personaggio al siciliano sarebbe piaciuto forse molto. Il motivo? Incarna in se stesso una, nessuna e centomila persone. Khalil è un terrorista, deciso, sicuro della propria missione, forse, della propria fede....

X