La Ferrovia sotterranea, 8 novembre 2017

La prima volta che Caesar propose a Cora di scappare al Nord, lei disse di no.”

Recensione: Ha vinto il Pulizer ed è un libro pronto per il cinema o la serialita’ televisiva. La trama è fitta, da kolossal, e mette in fila tante storie di schiavi, schiavisti e bianchi “buoni” che lavorano fino a offrire la propria vita per salvare quella dei neri ridotti in schiavitu’. La protagonista sembra una, coraggiosissima ragazza figlia di una schiava che è scappata e l’ha abbandonata nell’inferno della famiglia che la possiede come fosse un oggetto, in realtà protagonista è l’istinto di sopravvivenza. Cora e Caesar viaggiano verso la libertà su vagoni sotterranei che non sanno dove li porteranno. Tra la schiavitu’ e la libertà c’e tanta violenza, bianca e nera, tanta cattiveria e tanto amore per la vita.

Ne abbiamo parlato nel corso del 4° incontro Club del Libro – Mercoledì 8 Novembre 2017



X